Most Popular


Il killer della strage di Orlando era iscritto ad una chat gay
Non solo i locali gay ma anche Disney World era un potenziale obiettivo per Omar Mateen. Secondo People Magazine, che ... ...



Usa, repubblicani avanti in Senato ma rimane il nodo della Camera

Rated: , 0 Comments
Total hits: 0
Posted on: 11/07/18
La sfida di Donald Trump comincia in Indiana dove si sono chiusi i primi seggi. Il repubblicano Mike Braun è infatti avanti al candidato democratico Joe Donnelly (61% delle preferenze contro il 35%). Lo spoglio è appena iniziato con appena l'1% dei voti scrutinati in questa cruciale corsa per il controllo del Senato Usa. Senato che, per ora, sembra premiare i repubblicani, che controllerebbero 42 seggi contro i 23 dei dem. Come nota Repubblica, "Donnelly è il senatore uscente e se dovesse essere scalzato da un repubblicano diventerebbe praticamente impossibile l'impresa democratica di strappare ai repubblicani i due seggi necessari a rovesciare la maggioranza (attualmente 51 a 49 in favore del partito di Trump) nella camera alta americana".Anche dal Kentucky, ma questa volta dalla Camera, arrivano notizie positive per il tycoon. Qui infatti è stato eletto il primo deputato: il repubblicano Hal Rogers.Ben diversa, invece, la situazione a Guam, dove è stata eletta governatrice la democratica Lou Leon Guerrero, che ha battuto il repubblicano Eddie Calvo. "Siamo estremamente grati per l'opportunità che ci è stata data di apportare un cambiamento positivo per la nostra gente", ha commentato la dem.I democratici vincono anche in Vermont, dove è stato riconfermato Bernie Sanders, che aveva sfidato Hillary Clinton alle ultime primarie, tirandosi addosso le ire del partito, che fece di tutto per boicottarlo. In Virginia, invece, è stato rieletto l'ex candidato alla vice presidenza nel 2016 con Hillary Clinton, Tim Kaine.Il voto rappresenta, per forza di cose, anche un referendum per Donald Trump. In questi due anni l'economia ha cominciato a volare, così come Wall Street, e la disoccupazione è arrivata ai minimi storici. Risultati che il presidente americano ha voluto sottolineare non appena sono usciti i primi dati sul voto: "Questa notte possiamo continuare sul sentiero della prosperità e della sicurezza o tornare indietro".




>>



Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?